Crisi della sidururgia: anche la Baldi manifesta con i lavoratori

VENTURINA (LI) – Il Sindaco Baldi insieme agli assessori Francesca Stella e Donatella Rapezzi hanno partecipato stamane alla manifestazione organizzata a Venturina dalle RSU aziendali della siderurgia piombinese. Un gesto di solidarietà per stare vicino alle richieste dei lavoratori, una iniziativa di mobilitazione per porre l’attenzione sulla criticità della situazione in cui versano le industrie che rappresentano una realtà occupazionale di primo piano per Piombino, ma anche per Follonica e tutti i comuni limitrofi.

«Follonica si è inurbata grazie allo sviluppo della siderurgia piombinese, e molti follonichesi sono e sono stati dipendenti delle Acciaierie e dell’indotto. La crisi che tocca Piombino – dice il Sindaco Baldi – ci coinvolge direttamente e non solo per solidarietà».

«La scelta del sindaco Gianni Anselmi di salire sul tetto del capannone della Lucchini per sollecitare l’attenzione governativa è comprensibile, ammirabile e condivisibile, infatti ieri sono andata personalmente a Piombino a mostrare la mia vicinanza, insieme ad altri Sindaci. Oggi siamo qui a manifestare e portare la solidarietà ai dipendenti. Speriamo che queste azioni, in primo luogo quella del Sindaco Anselmi ma anche delle Rsu aziendali e di tutti i dipendenti, possano scaturire un giusto interesse dei Ministri Passera e Clini, perché la situazione è preoccupante».

«Quello che vorrei sottolineare è la necessità di tutelare lavoro salute e ambiente, che sono tre concetti fortemente legati: non è necessario arrivare alle situazioni estreme (vedi Taranto) per capire che la riqualificazione potrebbe essere lo snodo essenziale, passando per le bonifiche e nuove tecnologie: un ambiente riqualificato, una riconversione aziendale e nuove tecnologie potrebbero dare risposte in termini di salute e di lavoro, perchè anche la qualità di vita si allinea con il lavoro per le valenze che esso esprime».

Commenti