Crisi a Piombino. Lavoratori in sciopero: Aurelia bloccata

VENTURINA (LI) – Sono scesi in piazza per manifestare contro la crisi che sta interessando il polo siderugrico di Piombino. I lavoratori di Magona, Lucchini e Dalmine, insieme a quelli dell’indotto, hanno scioperato e organizzato una giornata di mobilitazione a Venturina. Durante la manifestazione sono rusciti a bloccare per circa un’ora la statale Aurelia. Traficco interrotto e disagi per gli automobilisti costretti in coda sulla strada.

Ieri anche il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, per richiamare l’attenzione sulla grave situazione occupazionale che rischia l’intera Val di Cornia e tutta la zona nord della provincia di Grosseto, era salito sul tetto di un capannone della Lucchini dove ha trascorso 8 ore in attesa che dal govenro ottenesse per oggi un incontro con il ministro dello sviluppo economico Corrado Passera.

Commenti