Quantcast

Calcio Serie B, Lanciano-Grosseto 1-1. Moriero: «rammarico per non aver vinto»

PESCARA – Soddisfatto per la crescita della squadra, rammaricato per non aver raccolto i 3 punti. Francesco Moriero si presenta in sala stampa per commentare un match che ha visto il Grosseto passare in vantaggio per poi essere raggiunto. «Mi soffermo sulla prestazione e sulla crescita della squadra – spiega il tecnico –, il pareggio è arrivato su di un episodio, nel momento in cui cercavamo di controllare la gara. Magari serviva un po’ più di cinismo nel chiudere la partita». Il tecnico salentino spiega poi la questione legata alla scelta del modulo, con il passaggio alla difesa a 4: «questa è la dimostrazione che la squadra può interpretare moduli diversi facendo bene in circostanze differenti». Quanto all’infortunio di Nando Sforzini, non trapela grande ottimismo: «è un brutto colpo al setto nasale – precisa Moriero – temo che non ci sarà martedì e forse salterà qualche altra giornata».

Soddisfatto anche Carmine Gautieri, tecnico del Lanciano: «mi è piaciuta la fase propositiva della squadra. Il gol incassato su rigore nel finale di primo tempo ci ha creato difficoltà, bravi noi a rimediare». Il capitano del Grosseto Samuele Olivi si sofferma sui due rigori concessi dal direttore di gara: «entrambi dubbi – spiega il difensore – il nostro forse era fuori dall’area, però almeno il fallo c’era». Note positive arrivano da Abderrazzak Jadid, alla sua prima da titolare dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi per 5 mesi: «sono contento di aver giocato questi 90 minuti su buoni livelli – precisa il centrocampista del Grosseto -. Sto bene e tengo a precisarlo, accetto le decisioni tecniche senza problemi e sono a disposizione del mister».

Commenti