Firme per unire il centrosinistra. Al via la petizione dei Comunisti Italiani

Più informazioni su

GAVORRANO – Una raccolta di firme per chiedere l’unità del centrosinistra e per «far tornare la politica seria e vera ad occuparsi dei cittadini». L’iniziativa era stata annunciata recentemente dai Comunisti Italiani e dalla Federazione della Sinistra per coinvolgere i cittadini di Gavorrano in un percorso trasparente e per «superare steccati e divisioni tra i partiti e la popolazione». Una petizione per chiedere nuova fiducia alla politica e «una candidatura in grado di superare personalismi e egoismi».

«Noi Comunisti Italiani – scrivono dalla segreteria comunale – chiediamo a tutti i cittadini di firmare la nostra petizione per riaprire un tavolo di confronto che superi i personalismi e le diaspore individuali e rimetta al centro del confronto la politica e cosa ancora più importante i cittadini. Solo superando e azzerando queste divisioni è e sarà possibile ricostruire un quadro politico di alleanze serie e unitarie».

La raccolta di firme inizierà giovedì 13 settembre a Bagno di Gavorrano. I punti di raccolta saranno allestiti di fronte al supermercato Coop e al mercato settimanale.

«Invitiamo – concludono dalla Segreteria – tutta la cittadinanza a sostenere l’iniziativa per impedire ancora una volta divisioni e lacerazioni che portano e porteranno malgoverno, penalizzando le famiglie e i cittadini di Gavorrano».

Più informazioni su

Commenti