Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie B, Grosseto in trasferta a Cittadella. Moriero:«in campo con il tridente» foto

GROSSETO – Prima trasferta del campionato per il Grosseto, alle prese con la penalizzazione da estinguere al più presto e l’ultimo posto in classifica. Risalire la china è possibile già dal prossimo appuntamento, lo sa bene mister Moriero (nella foto) che tiene alta l’attenzione sulle motivazioni del gruppo: «in questo momento abbiamo forse meno qualità, ma siamo una squadra con gli attributi. Dobbiamo recuperare il più presto possibile i punti di penalizzazione, ma dopo la prova con il Novara possiamo dire di avere una buona base da cui partire». In pratica il mister del Grosseto gioca d’attacco e lancia l’idea del 3-4-3, modulo offensivo per antonomasia: «andrà in campo il tridente composto da Esposito, Quadrini e Sforzini, mentre Donati sostituirà lo squalificato Antonazzo». Solo pretattica? Possibile, anche perché è pur vero che nelle corde dell’allenatore biancorosso ci sono sia cambiamenti in corsa che modifiche dell’ultimo momento.

Quanto al prossimo avversario, Moriero sintetizza così il suo parere: «il Cittadella è partita male nell’esordio contro il Bari, ma è una buona squadra che ha fatto bene in Coppa Italia. Hanno corsa e possono adattarsi a diversi moduli di gioco. E’ una formazione propositiva». Guardia alta quindi, anche in virtù dei precedenti. Il Grosseto ha vinto una sola volta al Tombolato (2-0 nella stagione 2008-2009 con gol di Sansovini su rigore e Vitiello), ma negli ultimi anni ha sofferto parecchio il gioco dei granata. Ne sa qualcosa anche Moriero, perché due stagioni fa il suo Grifone andò in vantaggio con Freddi, per poi perdere 2-1 senza riuscire ad opporsi alla rimonta della squadra di Foscarini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.