Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuove Figure vince la crisi economica: successo per il festival di teatro di figura

Più informazioni su

FOLLONICA – Nuove Figure 2012, festival internazionale di teatro di figura, di strada e per ragazzi, è stato un successo, nonostante la crisi economica in cui versa la cultura nel nostro Paese e in Maremma. La dimostrazione è data dalla grande presenza di pubblico e dai risultati emersi nei questionari consegnati agli spettatori nel corso degli eventi della manifestazione organizzata da Mosaicoarte: oltre 200 test che confermano come residenti e turisti delle varie realtà maremmane si siano affezionati a Nuove Figure, festival che fa il giro delle Colline Metallifere. Non solo i bambini, ma anche gli adulti amano questo tipo di rassegna che vede protagonisti marionette, burattini e tanti altri linguaggi innovativi del teatro di figura. “Abbiamo ottenuto un’ottima risposta di pubblico, più che in passato – dicono Chiara Bindi e Miguel Rosario, organizzatori della rassegna – questo ci riempe di soddisfazione perché quest’anno abbiamo organizzato il Festival cercando di superare le tante difficoltà economiche e i conseguenti ritardi delle Amministrazioni locali, le quali però insieme a noi hanno lottato per mantenere in vita (e dove possibile far crescere) questa manifestazione.

La programmazione è stata di alto livello e il pubblico ha apprezzato questo aspetto. Ci teniamo a sottolineare che il festival, che coinvolge grandi e piccole realtà della Maremma, vede come capofila Montieri, un Comune piccolissimo capace però di esprimere progetti di qualità come Nuove Figure o anche il bellissimo festival delle Viole di Gerfalco, oggi in corso”.

E la direzione artistica di Nuove Figure è determinata a rinnovare l’appuntamento per il 2013 consapevole dell’importanza che il festival riveste per le famiglie: è l’unica manifestazione di questa portata rivolta ai bambini che fin da piccoli possono così avvicinarsi agli spettacoli teatrali di qualità. A chi ha chiesto agli organizzatori di riportare la rassegna anche a Grosseto Chiara Bindi e Miguel Rosario rispondono di non aver mai abbandonato il progetto. Ma serve la collaborazione delle istituzioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.