Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Al cinema in giardino”. Concluso il progetto del Circolo ricreativo della Banca della Maremma

BRACCAGNI – Con la proiezione del film “Quasi amici” si è concluso il ciclo “Al cinema in giardino”, una serie di appuntamenti cinematografici serali organizzati dal CRAL della Banca della Maremma. Un’iniziativa che, in coerenza con i principi sui quali si fondano le Banche di Credito Cooperativo, ha unito il piacere del cinema all’aperto alla solidarietà sociale: durante le tre serate, infatti, è stato promosso il progetto “Rimettiamoli in forma”, proposto da Federcasse, la Federazione nazionale delle BCC, in favore dei produttori di formaggio emiliani e lombardi colpiti dal recente terremoto. I partecipanti all’evento hanno potuto, così, acquistare del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano di qualità, proveniente dai caseifici danneggiati dal sisma.

L’attenzione della Banca verso il sociale è stata testimoniata anche dalla scelta della location per le tre serate: le proiezioni, infatti, sono state effettuate presso il giardino della succursale di Braccagni, la prima sede bancaria italiana totalmente ad “impatto zero”. L’edificio della filiale costituisce una testimonianza del percorso compiuto in questi anni dalla Banca della Maremma, assieme all’associazione Legambiente, sul tema delle energie rinnovabili, ed è strutturato in modo da consentire un notevole risparmio energetico, mediante lo sfruttamento degli apporti gratuiti di energia e l’ottimizzazione delle dispersioni di calore.

Le tre serate hanno costituito un importante momento di aggregazione tra la Banca e la propria compagine sociale, grazie anche al momento conviviale della cena, offerta dal CRAL precedentemente alla visione dei film. Una testimonianza del fatto che esiste un modo differente di “fare banca”, e di stare vicini ai propri soci ed al proprio territorio. Lo spirito cooperativistico che caratterizza la BCC della Maremma risulta, inoltre, ancor più evidente se si considera che tutte le attività del CRAL sono interamente realizzate grazie all’operato dei dipendenti della Banca.

Il risultato finale dell’iniziativa è stato estremamente positivo in quanto, oltre alla grande soddisfazione da parte dei presenti, verranno donati complessivamente euro 4.125 in favore dei caseifici del Parmigiano-Reggiano colpiti dal terremoto.

Un ringraziamento particolare da parte del CRAL Maremma va a Gianni Burroni per le proiezioni, alla signora Agatina Salvadori, al ristorante “De Gustibus” ed a Simona Bellini “Prodotti tipici” per la preparazione dei buffet e, per la musica, all’Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti ed al violinista Alessio D’Inverno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.