Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campagnatico: l’Udc chiede al sindaco di convocare un’assemblea pubblica

Più informazioni su

CAMPAGANTICO – Convocare al più presto un’assemblea pubblica per parlare del futuro prossimo di Campagnatico. A chiederla Gianluigi Ferrara (nella foto a destra), segretario Udc di Campagnatico. «Sono passati ormai cinque mesi da quando nel Comune di Campagnatico la nuova giunta comunale si è insediata; mi sembra quindi importante e doveroso che il Sindaco Ricciardi, del quale nutro una profondissima stima, coinvolga tutta la cittadinanza attraverso una assemblea pubblica che informi della situazione in cui versa il Comune e di ciò che intende fare nei prossimi mesi.» afferma Ferrara.

«Come ben sappiamo – prosegue il segretario Udc -, il Governo centrale attraverso la spending review ha messo mano alla spesa pubblica. L’intenzione è quella di ridurre gli sprechi e la spesa pubblica stessa, per costruire un sistema più efficiente e per evitare un nuovo incremento dell’iva. Ho l’impressione che i prossimi mesi per i miei concittadini saranno durissimi dal punto di vista economico: la tassazione elevata della Tarsu, multe da inviare riferite all’anno 2008, mancate fatturazioni della Gea spa dal 2009, anticipi di cassa per circa 300 mila euro, fatture varie non ancora pagate, lavori effettuati su terreni non espropriati e per non parlare poi dell’impossibilità di assumere all’ufficio urbanistica. Per questi motivi – conclude Ferrara – l’UDC di Campagnatico invita Sindaco, assessori e consiglieri a convocare quanto prima la prima assemblea pubblica, per interagire direttamente con il Sindaco e gli Assessori sui temi che più interessano i cittadini.»

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.