Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: il Ribolla si presenta ai nastri di partenza

Più informazioni su

RIBOLLA – Mancava da 55 anni, ma adesso è tornato in prima categoria. Il Ribolla si prepara a vivere una nuova avventura sotto la giuda del confermato allenatore Lorenzo Scheggi. Ambizione, entusiasmo e voglia di stupire, sono questi gli ingredienti della formazione bianconera, presentata, nei pressi dello stadio Scirea, ai tifosi. Un mix di esperienza e di gioventù contraddistingue l’organico allestito dal presidente Gianluca Agostini per la stagione 2012-2013, con una rosa contraddistinta da 8 nuovi acquisti. Senserini, Pieri, Ferrari, Poli, De Rose, Boschi, Meconcelli e Yuri Magnani rappresentano i volti nuovi di una squadra che vuole sorprendere, pur mantenendo d’occhio l’obiettivo principale, ovvero la permanenza in categoria.

Presentato anche il settore giovanile, in forte crescita con un serbatoio di 150 ragazzi e l’impegno di andare a coprire tutte le categorie dei campionati provinciali. Si va dai piccoli amici alla juniores, passando per due squadre di pulcini, due di esordienti, una di giovanissimi e di allievi. Numeri interessanti a cui da diversi anni fa seguito una crescita anche nei risultati, senza dimenticare che per il quarto anno è stato siglato l’accordo di affiliazione con l’Empoli. Durante la serata sono stati consegnati dei riconoscimenti per meriti ottenuti nella passata stagione. Applausi quindi per il dirigente Mario Micheli, per il capocannoniere del campionato allievi Vito Giacalone, in grado di toccare quota 100 reti con la maglia bianconera, e per Niccolò Bianchini, protagonista, come miglior marcatore, nel torneo riservato ai giovanissimi provinciali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.