Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con Lucifero un’altra giornata da “bollino rosso”: temperature sui 40 gradi previsioni

Più informazioni su

GROSSETO – Continua l’emergenza caldo in Toscana e anche in Maremma dove in alcune località dell’entroterra oggi nelle ore centrali della giornata si toccheranno i 40 gradi. Ma la colonnina del termometro vedrà valori elevati anche in città a Grosseto dove si potranno registrare temperature di 37 gradi.

Un’ondata di caldo che però potrebbe essere l’ultima di questa estate 2012. Dopo Scipione, Caronte, Minosse e Caligola è stato ribattezzato Lucifero il nuovo anticiclone africano responsabile delle temperature di questa ultima decade di agosto. Giorni infuocati che favoriscono specialmente in Toscana a in Maremma lo stato di siccità che da mesi interessa il nostro territorio con gravi danni per l’agricoltura e per l’equilibrio ambientale di boschi e pinete. Proprio in questi giorni secondo gli esperti il livello di siccità raggiunto sulla costa grossetana avrebbe anticipato la fase autunnale dei pini che mostrerebbero già molti aghi secchi tipici della stagione post estiva.

Secondo le previsioni questo caldo e queste temperature dovrebbero essere “stoppati” dall’arrivo di una perturbazione dal nome femminile, Beatrice, che dovrebbe spezzare l’estate e riportare i dati climatici sulle medie del periodo.

Tra le misure da adottare per combattere questi ultimi giorni di calco ecco alcuni semplici consigli: bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno; evitare di uscire di casa nelle ore centrali della giornata; alimentarsi con cibi leggeri e preferire frutta e verdura fresca; evitare le bibite gassate e gli alcolici almeno durante le ore diurne.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.