Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marina nel dopo incendio. L’appello di Cerciello: «Restate o venite in vacanza. La qualità dei servizi è intatta»

MARINA DI GROSSETO – Marina e la Maremma provano a reagire e lo fanno con la garanzia per i turisti che la qualità dei servizi e l’offerta che è in grado di presentare il territorio rimane ad alti livelli. Ad rassicurare tutti ci ha pensato l’assessore alle attività produttive del comune di Grosseto Emanuel Cerciello che ha lanciato un appello a turisti e vacanzieri.

«Restate o venite a Marina di Grosseto in vacanza o confermate le prenotazioni – dice Cerciello – La nostra località belneare è bellissima e i servizi di qualità, certificati dai riconoscimenti delle Vele di Legambiente e della Bandiera Blu sono intatti. Il dirammatico incendio che ci ha colpito sabato notte non ha minimamente toccato la nostra offerta di qualità. Le fiamme non hanno minato la capacità di ospitare, servire e intrattenere villeggianti negli stabilimenti balneari, negli alberghi, nei campeggi e nelle altre realtà ricettive, come nei negozi, nei bar, nei ristoranti, nelle strade e nelle piazze. L’incendio ha distrutto parte della nostra meravigliosa pineta con danni incalcolabili ma tutti, istituzioni e privati, interverremo per riportarla al suo splendore».

«Adesso è però il dopo incendio il nemico – aggiunge l’assessore -. Come mi stanno dicendo in tanti incontri gli operatori, le nostre attività commerciali e ricettive sono a rischio per milioni di euro, tra turisti in partenza o che pensano di disidire le prenotazioni. Non deve accadere perché Marina è la stessa realtà della scorsa settimana, nelle sue strutture e nei suoi servizi di alta qualità. Ad uccidere Marina non ci sono riuscite le fiamme, non ci devono riuscire nemmeno timori e paure incontrollate».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.