Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza Giannutri. Valente: «La priorità deve essere la salvaguardia del territorio»

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo l’appello del sindaco Sergio Ortelli alla regione Toscana sulla “caso rifiuti” a Giannutri interviene il presidente di Coseca Roberto Valente (nella foto).

Come ribadito dallo stesso sindaco di Isola del Giglio la mancata rimozione dei rifiuti dall’isola di Giannutri è dovuta al problema dei collegamenti marittimi che, purtroppo, non tengono conto delle necessità dei servizi essenziali per i cittadini e i turisti che vivono e frequentano una delle più belle località della provincia grossetana.

«Una criticità che, come puntualizza il presidente di Coseca Roberto Valente, «è stata segnalata più volte alla Regione dal primo cittadino del Giglio e deve essere risolata al più presto grazie al lavoro e alla collaborazione di tutte le parti chiamate in causa. Il trasporto e smaltimento dei rifiuti è un servizio essenziale per la popolazione ed è deprecabile farne una mera strumentalizzazione politica. E’ ingiusto addossare le colpe al Coseca e ai suoi operatori, così come ad esempio sono assolutamente false le voci del mancato pagamento degli stipendi degli addetti al servizio di pulizia».

«Questa bufala, perché di bufala si tratta – prosegue Valente – era già spuntata fuori a inizio estate e per questo Coseca e Comune verificarono di persona lo status dei pagamenti da parte della cooperativa cui Coseca ha dato in appalto il servizio. Pagamenti che avvenivano e avvengono puntualmente, come confermato dagli stessi lavoratori. Credo sia il caso di smetterla con questi comportamenti e queste critiche strumentali e pensare solo a lavorare insieme per risolvere le problematiche che possono presentarsi di volta in volta. Per Giannutri – conclude Valente – grazie anche alla disponibilità della Mare Giglio, riprenderemo le operazioni di rimozione dei rifiuti a partire da dopo domani, venerdì 24 agosto».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.