Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Castiglione parte la crociata contro il vetro sulle spiagge: fino a 500 euro di multa

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Multe fino a 500 euro per chi abbandona il vetro sulle spiagge e nel centro di Castiglione della Pescaia. Il sindaco Giancarlo Farnetani ha firmato l’ordinanza per evitare che in futuro si verifichino nuove situazioni come quella che si è verificata a Riva del Sole dove nei giorni intorno a Ferragosto una spiaggia è stata invasa da bottiglie e vetri rotti.

Un fenomeno quello dell’abbandono del vetro sulle spiagge durante la notte che potrà essere arginato, secondo il sindaco Farnetani, con un esplicito divieto che decorre dal periodo di pubblicazione dell’ordinanza fino al 15 settembre nella fascia oraria compresa tra le 1.00 e le  7.00 del giorno successivo, nell’area urbana compresa nella zona Z.T.L di Castiglione e nelle aree demaniali marittime di tutto il Comune.

Durante gli ultimi due mesi, l’Amministrazione Comunale, per aumentare la sicurezza durante le ore notturne in virtù della liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali, ha implementato i servizi volti al controllo delle strade del centro del paese prolungando i turni degli agenti della Polizia Municipale dalla mezzanotte fino alle due del mattino durante alcuni week and e durante manifestazioni stabilite e ha, insieme agli esercenti del centro, messo in moto un servizio di vigilanza notturna privata fino alle quattro del mattino.

«Per lasciare liberi gli orari degli esercizi commerciali – spiega il sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani – occorre necessariamente implementare il controllo mettendo in crisi le risorse comunali da un punto di vista dell’organico e dell’impegno finanziario. Durante questi mesi estivi abbiamo attuato provvedimenti per aumentare la sicurezza dei cittadini e dei turisti in linea con le capacità delle nostre risorse. Nonostante questo, purtroppo, all’indomani del ferragosto, abbiamo dovuto chiudere al transito e alla balneazione una spiaggia pubblica nelle vicinanze del complesso turistico ricettivo Riva del Sole a causa della smisurata presenza di vetri di bottiglie frantumate, lasciati sulla sabbia alla mercè di adulti e bambini. Il tratto di arenile è stato così perimetrato e bonificato per evitare qualsiasi tipo di incidente dagli operai comunali».

«Abbiamo deciso di aumentare le misure necessarie per prevenire e contrastare l’abbandono del vetro sul suolo pubblico vietando la vendita da asporto, la somministrazione e il consumo su aree pubbliche o demaniali marittime di bevande in contenitori di vetro».

Oltre alle multe l’ordinanza prevede l’obbligo per tutti i locali di esporre il divieto in modo visibile al pubblico tramite una cartellonistica dedicata. Nel caso che le violazioni siano ripetute sarà disposta l’immediata sospensione dell’attività per un periodo non inferiore a tre giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.