Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Reati in calo in provincia di Grosseto. Nel 2011 diminuiscono del 2,8%

Più informazioni su

GROSSETO – Calono i reati in provincia di Grosseto nel 2011 rispetto all’anno precedente. A dirlo è lo studio condotto da “Il Sole 24 ore” che inserisce Grosseto tra le 15 province italiane nelle quali si è registrata una diminuzione dei crimini nel corso del 2011. Secondo il quotidiano finanziario i reati in Maremma sono calati del 2,8% con Grosseto che conquista la quinta posizione di questa classifica “virtuosa”.

In testa c’è Foggia (-6,7%) seguita da La Spezia (-5,6%), Matera (-3,6%), Catanzaro (-3,3%) e appunto Grosseto. Tra le quindici città ci sono anche Belluno, Aosta, Brescia e un’altra toscana, Siena dove i reati sono diminuiti dello 0,3%.  Ma le invece un’altra nostra illustre “vicina”: Livorno infatti è in seconda posizione tra le province che hanno visto “lievitare” i reati con percentuali a due cifre (+15,8).

Nella classifica complessiva del numero di reati ogni centomila abitanti Grosseto è in 42esima posizione con poco più di 4 mila crimini (4.021) registrati nel 2011. Sempre nello stesso anno il numero totale dei reati commessi è di 9.175. In vetta alla classifica delle province italiane c’è Milano con 7.360 reati per ogni 100 mila abitanti, Rimini (7.001) e Bologna (6.914). Tra le province più “tranquille” invece c’è Oristano seguita da Belluno e Matera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.