Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica Libera chiede più sicurezza: serve una nuova caserma per i carabinieri

Più informazioni su

FOLLONICA – Follonica ha bisogno di una nuova caserma. La richiesta arriva da Andrea Baldassarri, vice-coordinatore della lista civica Follonica Libera. «Alla luce degli ultimi fatti di cronaca che hanno riguardato la nostra città durante quest’estate (le rapine al Monte dei Paschi e alla gelateria Pagni) – affrema Baldassarri -, ci sembra doveroso dotare Follonica di una struttura capace di contrastare con miglior efficacia le sempre più frequenti azioni criminose. E’ da molto tempo che si parla della nuova caserma dei carabinieri, ovvero di una struttura capace di accogliere il nuovo comando di compagnia in sostituzione della tenenza attualmente in servizio e che – continua Follonica libera – permetterebbe, grazie allo spostamento di peculiari servizi quali il nucleo operativo e radiomobile, un miglior coordinamento di tutte le attività peraltro già egregiamente svolte dai militi attualmente impegnati nella città del golfo.»

«La nuova caserma, per quanto ne sappiamo, è stata realizzata per conto del Comune dal consorzio Etruria e dovrebbe essere data in affitto direttamente alle forze dell’ordine per via del Ministero degli interni (o della difesa). Ciò che ci piacerebbe conoscere più nel dettaglio – continua la lista civica – sono i termini di noleggio e se in qualche modo questi possano determinare un ritardo nello svolgimento dell’intera operazione. In sintesi: quanto è l’attuale canone di locazione dei Carabinieri? Da chi viene riscosso? Quali sono le prospettive future? Rivolgiamo pubblicamente queste domande al sindaco – cocnlude Baldassarri – in modo da avere delucidazioni in merito.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.