Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuove pellicole al cinema sotto le stelle in programma al Cassero: già tutto esaurito

Più informazioni su

GROSSETO – Altri tre film di qualità caratterizzeranno le serate estive al Cassero, che hanno visto finora il tutto esaurito. “Un successo che ci aspettavamo – ha commentato l’assessore alla Cultura, Giovanna Stellini – considerando la scelta di affiancare una programmazione di qualità ad uno spazio aperto tanto suggestivo come il Cassero senese, davvero rinato a nuova vita e non solo – ha concluso l’assessore – con il cinema, ma anche con i concerti musicali, le mostre di arte contemporanea, l’apertura del punto di informazione turistica particolarmente frequentato e molto altro ancora che arriverà”.

Le prossime pellicole in arrivo sono le seguenti: questa sera alle 21.30 tocca a “I primi della lista” di Roan Johnson. La storia, realmente accaduta, è quella di tre militanti pisani di Lotta Continua che, nel 1970, si convincono della imminenza di un golpe militare e decidono di scappare dall’Italia per poi accorgersi di aver fatto un clamoroso errore. Tra i protagonisti un ottimo Claudio Santamaria. Il film verrà preceduto da un incontro alle 21 con Renzo Lulli, sceneggiatore e protagonista reale della vicenda narrata dal film, affiancato dal giovane interprete grossetano, Francesco Turbanti, che ha anche ottenuto la menzione speciale come miglior attore emergente al Festival del Cinema di Roma..

Martedì sera, alle 21.30, verrà proiettato “Motel Woodstock” di Ang Lee (”I segreti di Brokeback Mountain”, “Hulk”, “Ragione e sentimento” e altri) , dove un ragazzo della comunità rurale di Woodstock, pensa di salvare la fattoria dei genitori dal pignoramento offrendola come teatro per il mitico concerto che avrebbe poi raccolto le principali band musicali del momento. Viaggio al fianco di un evento epocale, ma da un’ottica particolare.

Mercoledì sera, prima della pausa di giovedì, sarà invece il turno dell’esordio alla regia di Gianni Pacinotti, in arte Gipi, anche celebre ideatore di strisce per il noto periodico “Internazionale”, con il film dal titolo “L’ultimo terrestre”, interpretato dal bravissimo Gabriele Spinelli. La trama scorre sulla vita di un uomo solo e impaurito dalle donne, che approfitta dell’annuncio di un atterraggio alieno in un paesino toscano che sembra lasciare indifferenti tutti gli altri, per cercare di cambiare la direzione della propria esistenza, a partire dalla segretamente amata vicina di casa. Alle 21, prima della proiezione delle 21.30, è previsto un incontro con lo stesso regista toscano.

Il biglietto di ingresso a tutte le proiezioni di 5 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.