Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Ho fatto una cavolata”: le prime ammissioni del piromane fermato a Cala Violina

GROSSETO – ”Sì, è vero, ho fatto una cavolata”. Sarebbero queste le prime parole del 42enne di Firenze arrestato ieri a Cala Violina, nel comune di Scarlino, nell’area protetta delle Costiere. L’uomo era stato visto da quattro turisti in bicicletta, mentre con un accendino, tentava di appiccare un incendio.

L’uomo, in vacanza coi genitori a Follonica, all’inizio aveva negato di aver dato fuoco poi in serata ha ammesso le sue responsabilità. Ai Carabinieri ha detto di essere disoccupato e di aver gestito in passato un’enoteca. Domani udienza di convalida del fermo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.