Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protesta a Follonica: animalisti in campo per difendere i diritti di elefanti e tigri

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

FOLLONICA – Due giorni di presidio, con cartelli, megafoni e volantini per dire no al circo che dal 9 al 20 agosto si è installato alle porte di Follonica, all’ingresso di Cassarello. Sono i membri dell’“Associazione di idee” onlus di Grosseto che si batte per la graduale dismissione degli animali negli spettacoli circensi.

«Ci battiamo per i diritti degli animali – ha detto Giovanni Di Meo – siamo qui per ribadire il nostro no all’utilizzo degli animali per ricavare un profitto come avviene nel circo»

Intanto lo spettacolo di sabato pomeriggio, che sia per la presenza degli animalisti o per la scelta di andare al mare da parte dei cittadini Follonichesi è andato praticamente deserto, tanto da indurre i circensi ad annullare l’appuntamento.

Il circo in questione annovera nei suoi spettacoli anche elefanti, tigri e in genere grossi felini «Animali costretti in spazi angusti – ha detto la presidente dell’associazione Lucia Malvezzi – stressati da tour e trasferimenti interminabili. Al giorno d’oggi ci sono altri modi di fare circo, anche senza animali, – conclude Malvezzi – basta pensare al Cirque du soleil»

(per ingrandire le foto cliccare sulle immagini)

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.