Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Notte di fuoco a Marina. Incessante il lavoro dei Vigili. Ancora focolai accesi foto

MARINA DI GROSSETO – Sono state impegnate anche di notte le squadre dei Vigili del Fuoco nel tremendo rogo di Marina di Grosseto per un lavoro incessante che è iniziato dalle 14,30 di ieri.

Sull’incendio sono intervenuti Vigili del Fuoco provenienti da tutti i Comandi della Toscana in rinforzo ai pompieri grossetani, due due elicotteri ed un canadair della Regione Toscana, personale antincendio dell’Aeronautica Militare, personale VAB e Racchetta, Protezione Civile, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Municipale, 118, Guardia Costiera e volontari, ognuno per le proprie specifiche competenze. Tutti sono stati messi a dura prova da un incendio con un fronte molto steso e costantemente alimentato dal forte vento.

Durante tutta la notte infatti le squadre a terra hanno lavorato instancabilmente, e lo stanno tutt’ora facendo, per arginare l’incendio che al momento si presenta sotto forma di molteplici focolai attivi e particolarmente veloci nel riattivarsi a causa della particolare siccità di questa estate e distribuiti nella zona compresa tra via dei Platani ed il Campeggio il Sole.

Una zona questa che alle prime luci dell’alba invasa da fumo denso e completamente isolata ha assunto un aspetto decisamente spettrale ed inusuale per questo periodo dell’anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Federica

    Teneteci costantemente informati…
    Io inviterei i cittadini a non andare al mare oggi e a lasciar lavorare tutti loro!
    Con l’augurio che domino l’incendio definitivamente quanto prima e che trovino i colpevoli.
    Vogliamo sapere il perché di tutto ciò!
    Non ci accontentiamo della classica risposta “in un momento di follia..”
    Ricostruiamo la nostra pineta!
    Solo alberi niente mattoni…!