Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio Marina: si scava un fossato per spezzare il fronte del fuoco

FIRENZE – Stanno proseguendo le operazioni di spegnimento del grosso incendio che ieri pomeriggio è divampato nella pineta di Marina di Grosseto e che, dopo una pausa, ha ripreso verso le 22 provocando l’evacuazione di due campeggi.

Oltre mille sono state le persone che hanno passato la notte fuori. Ad assisterle gli uomini della Protezione civile di Grosseto che in due punti di raccolta, il centro commerciale “Aurelia antica” (qui hanno pernottato 600 persone) e lo stabilimento balneare “Tropical” (qui hanno pernottato in 300),  hanno provveduto a distribuire coperte , brandine e generi alimentari «Stiamo continuando a garantire agli sfollati pasti presso le strutture Aurelia Antica e Tropical» ha detto pochi minuti fa il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi su twitter.

Al momento gran parte dell’area interessata dalle fiamme che hanno bruciato oltre 70 ettari di pineta, è in fase di bonifica ma sono ancora attivi alcuni focolai.

Sul posto stanno intervenendo un canadair e due elicotteri regionali, 5 mezzi di movimento terre che stanno scavando il perimetro intorno all’area interessata dal rogo per delimitare e spezzare il fronte di fuoco.

Inoltre, a terra ci sono 3  squadre della Provincia di Grosseto, 5  di volontari, altre 3  squadre degli enti competenti di Scarlino e della Val di Cecina, e numerosissime squadre dei vigili del fuoco per un totale di oltre sessanta uomini. I vigili del fuoco sono intervenuti anche con un mezzo dal mare che risalendo lungo un canale ha contribuito a circoscrivere le fiamme.

Altri circa 60 volontari delle varie associazioni socioassistenziali stanno invece occupandosi dell’assistenza degli sfollati rifornendoli di acqua e generi alimentari.

Sul posto sono impegnate infine tutte le forze dell’ordine: carabinieri, polizia di Stato, polizia provinciale e municipale e mezzi del 118.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.