Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio Marina: Marras, rafforzare i controlli e recuperare la pineta. Il grazie di Ceccarelli

MARINA – La Provincia di Grosseto si impegna in un progetto di recupero e di rilancio per Marina. Il Presidente Leonardo Marras interviene su Twitter: «Siamo di fronte ad una forma di terrorismo ambientale che deve essere combattuta fortemente: il drammatico episodio del rogo scoppiato nel maneggio ‘Cavallo Natura’ ne era stato un triste prologo. Ora è necessario lavorare per il futuro, rafforzando ulteriormente il presidio ed il controllo sociale e di polizia sul territorio. Ma, contemporaneamente – continua Marras -, ci deve essere un impegno solidale delle istituzioni a tutti i livelli per la ricostruzione: quello che vogliamo è un grande progetto di recupero della nostra pineta e di quel tesoro che, appena poche ore fa, è andato letteralmente in fumo”

E su quanto accaduto a Marina interviene anche Luca Ceccarelli assessore del comune di Grosseto che su facebook commenta: «Quasi cento ettari di pineta saranno andati in fumo, cento coltellate alla Maremma ed ai nostri stessi cuori. Massima severità verso i responsabili di questo gravissimo scempio. Iniziative come “Un pino per Marina” (gruppo nato su facebook per far rinascere la pineta di Marina) sono lodevoli e meritano il nostro totale supporto. Mostriamo il nostro orgoglio di maremmani, forte e chiaro, nei confronti di coloro che non sanno amare e rispettare questa meravigliosa terra. Un grazie, infine – conclude Ceccarelli -, a tutti coloro che si sono impegnati e si stanno ancora prodigando per domare l’incendio e spegnere le fiamme.»

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.