Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Marte +”: ecco il progetto per la salvaguardia del territorio

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

RISPESCIA – Italia e Francia insieme per difendere le aree rurali da un turismo aggressivo. Il progetto “Marte +”, ovvero Mare, Ruralità e Terra per potenziare l’unitarietà strategica, intende puntare sulle capacità produttive legate al turismo, allo scopo di accrescere la competitività dell’area di cooperazione, all’interno di un più ampio spazio europeo e mediterraneo. Il progetto vede il coinvolgimento diretto di 4 governi regionali: Toscana, Sardegna, Liguria e Corsica. Lo scambio di esperienze relativo allo sviluppo di metodologie di gestione e pianificazione del territorio, determinano l’asse portante di un progetto cospicuo, finanziato da oltre 6 milioni di euro. «A Grosseto verrà realizzata una delle azioni più significative – spiega Walter Nunziativi (a destra nella foto), del settore sviluppo rurale della Provincia di Grosseto -, infatti al Parco della Maremma verrà inaugurato un centro in grado di aggregare le produzioni della zona, dando respiro regionale. Sarà una porta di accesso importante».

All’interno del centro verrà sviluppata un’area marketing online, grazie al supporto delle nuove tecnologie che coinvolgerà i soggetti produttivi. In totale l’investimento sarà di 500 mila euro, per un percorso già avviato e in grado di raggiungere l’effettiva attivazione a partire da gennaio 2013. “Marte +”, vede inoltre il partenariato allargato di alcune agenzie regionali, di istituzioni scientifiche e di enti locali che garantiranno l’operatività e il corretto svolgimento delle attività indirizzate agli operatori economici, oltre alla sinergia legata ai flussi turistici. Il progetto, infine, prevede nella fase operativa il coinvolgimento di soggetti privati, quali rappresentanti dell’imprenditoria agricola e della pesca.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.