Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica, il Pdl: Senzuno abbandonata a se stessa. Marrini chiede un’assemblea pubblica

Più informazioni su

FOLLONICA – Il quartiere Senzuno è abbandonato a se stesso. L’affermazione viene da Sandro Marrini, consigliere comunale del Pdl, che ricorda come, nel 2009, in campagna elettorale, il sindaco Eleonora Baldi si fosse impegnata nella riqualificazione del quartiere.

«Ci avviciniamo oggi alla fine del 2012 – sottolinea Marrini – e quelle raccomandazioni hanno perso il loro effetto: sono solo chiacchiere del famoso “libro dei sogni”. Il parcheggio di via Apuania, è ancora un piazzale sterrato buio e senza nessuna sicurezza. Pensate alle migliaia di residenti dei dintorni che sono costretti a sopportare una continua nuvola di polvere causata dalle auto in movimento.» La pineta, sempre secondo il consigliere Pdl, è poi diventata un bivacco per senzatetto e extracomunitari che usano le fontanelle per la toilette quotidiana. «Costringendo i residenti a chiudere le tapparelle per non assistere a questo indegno spettacolo. Vicino – prosegue Sandro Marrini – si trova poi la scuola elementare di via Palermo, circondata da grossi pini completamente secchi e lasciati lì da più di un anno. Stiamo parlando di pericolo per i bambini che frequentano la scuola e per tutti coloro che transitano per quella strada.»

Infine Marrini lamenta i «cattivi odori presenti durante tutto l’anno che scaturiscono dalle pompe di sollevamento dei liquami al confine del muro della scuola» Sandro Marrini conclude chiedendo all’assessore ai lavori pubblici un’assemblea nel rione per spiegare ai residenti «come e quando l’Amministrazione intende risolvere questi problemi»

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.