Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coppa Italia Lega Pro: il Gavorrano di scena a Viareggio

GAVORRANO – Inizia dall’avversario più ostico il cammino in Coppa Italia del Gavorrano. La squadra di mister Buso scenderà in campo domani, alle 20:30, allo stadio De Pini di Viareggio, per affrontare la formazione favorita per il passaggio del turno, almeno sulla carta. I bianconeri, infatti, sono l’unico team di Prima Divisione inserito nel gironcino a tre che comprende anche il Potendera. In genere questo tipo di manifestazione, soprattutto nei primi turni, serve da rodaggio in vista dell’inizio del campionato fissato per il 2 settembre. Non bisogna dimenticare però, che proprio nella passata stagione i minerari si resero protagonisti di un buon girone eliminatorio (composto da 5 squadre) per poi essere estromessi dal Pisa, finalista della competizione. Anche in quella circostanza il Gavoranno incrociò il Viareggio, dato che i bianconeri erano inseriti nello stesso raggruppamento. Il confronto terminò con uno 0-0 avaro di emozioni. Per il nuovo Gavorrano, in ogni caso, ci sarà l’opportunità di testare i progressi della preparazione con un banco di prova interessante.

Il tecnico del Viareggio è una vecchia conoscenza del calcio maremmano, Stefano Cuoghi in passato si è seduto sulla panchina del Grosseto, all’epoca della Serie C1 e adesso punta a far bene in un’altra realtà toscana. Per i bianconeri sono 19 i convocati in vista del primo match ufficiale della stagione. Il Gavoranno, di contro, si è assicurato le prestazioni dell’attaccante albanese, con passaporto greco, Mario Gurma, in Prima Divisione nella passata stagione con la maglia della Reggiana. Alla punta di 30 anni, che l’anno scorso ha realizzato 6 reti in 26 presenze, i minerari affidano l’eredità lasciata da Giordano Fioretti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.