Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Basta Caccia”. Prosegue l’iniziativa della LAV a Festambiente

Più informazioni su

RISPESCIA – Imprimere il segno delle proprie mani a tempera su una maglietta per dire “Basta caccia!”. E’ questo che la LAV invita a fare al proprio stand a Festambiente fino al 19 agosto. I cittadini potranno così lasciare la propria impronta ed essere poi chiamati a partecipare a un’azione di disturbo della caccia nel giorno dell’apertura.

“L’impronta è il simbolo del ‘no’ netto e deciso alla violenza della caccia – spiega Giacomo Bottinelli, responsabile LAV Grosseto – ma è anche il modo per trasformarsi per un attimo in un animale, partecipare del suo destino e farlo proprio, firmando al tempo stesso una sorta di dichiarazione di pace con le altre specie”.

Le magliette saranno indossate dai partecipanti all’azione di disturbo del 16 settembre, nel giorno di apertura, e virtualmente i volontari LAV porteranno così con sé anche chi avrà lasciato l’impronta, ma non potrà fisicamente esserci.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.