Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Living Coltrane II, la magia del jazz racchiusa in un cd

Più informazioni su

FOLLONICA – Metti una cooperativa follonichese, Toscana Produzioni Audiovideo e un musicista di fama mondiale che a Follonica è nato e cresciuto, Stefano “Cocco” Cantini, risultato? Dal 2009 ad ora due cd prodotti, entrambi omaggio al grande Coltrane, ed entrambi frutto della volontà di realizzare qualcosa di importante per e in Maremma, qualcosa che diventi un tramite per far conoscere questa splendida terra nel mondo.

Nasce così il progetto di Stefano “Cocco” Cantini supportato dalla Toscana Produzioni Audiovideo, (che nel dna di cooperativa contiene lo spirito di lavorare insieme per arrivare ad un risultato comune, tipico di questo mondo, che in Toscana ha una storia importante), registrare tre cd che siano tutti un’interpretazione dei brani di uno dei più grandi maestri del jazz. Nel 2009 è stata la volta di Living Coltrane, produzione che ha riscosso grande successo di critica e di vendite, e adesso quella di Living Coltrane, Out of this world, naturale evoluzione di un percorso artistico figlio della collaborazione tra quattro grandi musicisti, Stefano “Cocco” Cantini, Ares Tavolazzi, Francesco Maccianti e Piero Borri.

A scrivere le note di copertina Enrico Rava, uno dei jazzisti italiani più noti al mondo. “Quanti omaggi” scrive Rava “sono stati fatti a Coltrane? Centinaia no, cosa dico, migliaia tant’è che di fronte a un ulteriore tributo a questo genio della musica del 900 la prima reazione è: no, pietà, aiuto, fatemi scappare. Poi ci raggiunge la prima nota del Cocco e siamo immediatamente catturati, stregati. Ci convertiamo immediatamente in ascoltatori devoti, e non riusciamo più a sfuggire alla magia che si sprigiona da questo disco. E’ qualcosa al di là della musica. E’ vita”. E se questa magia diventa uno dei mezzi per far conoscere la Maremma, anche grazie ad un progetto transfrontaliero inerente alla cultura, che si è aggiudicato i finanziamenti europei che vede Grosseto come capofila, che coinvolge Sardegna, Corsica e Liguria, allora quella magia acquista una marcia in più, perché diventa bandiera di un piano più ampio che intende ‘portare suonando’ la nostra splendida terra nel mondo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.