Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Festamabiente Ferragosto con i corti del Colorofilla, ma anche proiezioni musicali e libri

RISPESCIA – Saranno due giornate particolarmente ricche quelle di domani e dopodomani -15 e 16 agosto- al Clorofilla film festival nell’ambito di Festambiente. A Ferragosto, i Tramonti nell’uliveto alle 19.15 propongono Wild Piano –con il maestro Filippo G. Binaghi che incanterà il pubblico in mezzo a distese di alberi secolari con il suo pianoforte. Alle 21.00 inizia la maratona dei corti in concorso con “Il respiro dell’arco” di Enrico Maria Artale, “100% apple” di Emanuele De Caro, “L’intruso” di Filippo Meneghetti, “La sera prima” di Massimo Fallai,”Pollicino” di Cristiano Anania, “Nostos” di Alessandro D’Ambrosi e Santa De Santis, “Chiamatemi Ishmael” di Paolo Briguglia, “Disinstallare un amore” di Alessia Scarso.

Giovedì 16 agosto alle 19.15 un altro appuntamento per i Tramonti con la presentazione tra parole e musica del romanzo “Amore a ore” di Giovanni Bogani. Alla chitarra e voce, lo stesso Bogani, in veste di cantautore. Al suo fianco, la giovane cantante Caterina Fiaschi, e i due attori Linda Luzzi e Stefano Algerini. Sono dieci le canzoni in programma, tutte nella rivisitazione acustica e intimistica di Bogani, insieme alla voce di Caterina. Da “Rimmel” a “Senza fiato”, da “La costruzione di un amore” a “Volcano”, ogni canzone commenterà una pagina del libro.

Sempre giovedì 16 agosto, la serata prosegue alle 21.00 con il documentario vincitore del David e del Nastro d’Argento 2012 per il miglior documentario: “Tahrir Liberation Square” di Stefano Savona, un film scritto con i volti, con le voci, con le mani di chi stava in piazza al Cairo, in Egitto, a febbraio 2011.

Info: cinema@festambiente.it – tel. 0564-48771

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.