Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Jeans, magliette e occhiali contraffatti. I Carabinieri sequestrano mercatino del lusso

Più informazioni su

PITIGLIANO – Jeans Dolce e Gabbana e Armani, magliette, scarpe Nike e Hogan, borselli Louis Vuitton ed occhiali. Un piccolo mercatino del lusso, tutto rigorosamente contraffatto. È quanto sequestrato dai Carabinieri di Pitigliano ad un Senegalese di 46 anni residente a Capalbio. L’uomo è stato denunciato e la merce verrà distrutta. L’operazione è frutto di una più ampia serie di controlli del territorio predisposti dal Comando Provinciale durante il periodo estivo. A seguito di queste disposizioni la Compagnia di Pitigliano ha intensificato i controlli su tutto il territorio che va dalle colline del Fiora e dell’Albegna. Tra gli obiettivi fissati dall’Arma, il consumo di droghe ed il controllo della circolazione stradale soprattutto per quel che riguarda la guida in stato di alterazione psicofisica.

Da inizio agosto nel comune di Manciano i Carabinieri hanno ritirato già due patenti. Nel primo caso si tratta di un agente immobiliare romano di 39 anni, che si trovava alla guida di una potente auto sportiva. Quando i militari hanno chiesto all’uomo di sottoporsi al controllo alcolemico lui si è rifiutato. Questo comporterà per lui una sanzione che comprende l’arresto da a 12 mesi, da 6 mesi a due anni di ritiro della patente con conseguente confisca del mezzo e una pena da 1.500 a 3 mila euro. Più lieve la sanzione per un operaio di 42 anni di Orbetello. L’uomo aveva un tasso alcolico di 1,19 g/l.

Infine durante un controllo è stato individuato un Senegalese di 48 anni residente a Canino non in regole con il permesso di soggiorno e già gravato da decreto di espulsione. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.