Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Ferragosto sicuro” grazie alla Guardia Costiera che sarà operativa 24 ore su 24

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Oltre 20 uomini turneranno 24 ore su 24 per tutta la settimana di ferragosto nelle sale operative delle Capitanerie di porto. 25 tra motovedette e gommoni e 75 uomini e donne di equipaggio garantiranno, per tutta la settimana, una presenza costante in mare. E’ l’operazione Ferragosto sicuro 2012. L’Ammiraglio Dell’Anna, Direttore Marittimo della Toscana ha spiegato che “i controlli di sicurezza saranno concentrati sulla verifica dei divieti di navigazione nelle fasce di mare esclusivamente destinate alla balneazione, nelle zone a maggior concentrazione di traffico diportistico ed affluenza bagnanti. Particolare attenzione sarà posta, inoltre, al rispetto delle distanze minime di sicurezza delle unità navali dai segnalamenti subacquei (100 metri), all’eventuale uso improprio di moto d’acqua (obbligo di maggiore età e di patente nautica per i conduttori) e al superamento a bordo delle imbarcazioni del numero massimo di persone trasportabili. Non saranno trascurati, infine, i controlli sull’osservanza delle norme in materia di locazione e noleggio delle unità da diporto e delle disposizioni sulla pesca sportiva/ricreativa, soprattutto per quanto riguarda limiti di cattura (5Kg) e l’utilizzo di attrezzature vietate” (ad es. reti di qualsiasi genere). A terra, saranno impiegati giornalmente 40 militari e 20 mezzi a tutela della sicurezza di chi frequenta le spiagge, con particolare riguardo alla presenza del servizio di assistenza ai bagnanti.

Sino ad ora, come ha ricordato l’Ammiraglio Dell’Anna, in Toscana “I militari della Guardia costiera hanno soccorso 64 persone, di cui 32 diportisti, 27 bagnanti e due subacquei. Da circa 5.000 controlli sono stati scoperti 155 illeciti, sia di natura penale che amministrativa, di cui oltre due terzi a causa di comportamenti contro legge posti in essere da diportisti nautici e per violazioni alle ordinanze balneari emanate dagli uffici marittimi della regione”.

Il numero Blu di emergenza della Guardia Costiera è il 1530.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.