Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Montieri, come per incanto, torna nel Medioevo

Più informazioni su

MONTIERI – Si intitola “Tempora Artis Magicae” ed è la rievocazione storica della vita, degli usi e dei costumi dell’epoca medievale di Montieri ideata dall’Associazione culturale “La Meria” in collaborazione con l’Associazione O.C.C.X.A.M. e con il Comune di Montieri. Il programma prevede due giorni, il 10 e l’11 agosto.

Si parte, venerdì 10 agosto, con la visita delle vie più caratteristiche del borgo riportate per l’occasione agli antichi splendori. Sarà possibile visitare la zecca dell’antica moneta paesana “Il Grosso montierino”.

E poi In su il calar del sole “L’aperitivo medievale…” a spasso tra gli angusti vicoli del borgo, nell’affascinante teatro di cantine antichissime.

Alle ore 19.30 a cena nel Castello a base di ricette e piatti dell’epoca nella suggestiva atmosfera dell’antico Castello di Montieri. Alle ore 22 arriva la Compagnia del Drago Nero, teatro di strada, danze e coreografie di fuoco, trampoleria e giocoleria e a seguire cantine aperte fino a tarda notte e giochi medievali. Sabato 11 agosto la manifestazione proseguirà con questo programma: alle ore 15 mercatino medievale ed antichi mestieri con riproduzione per le vie del paese di scene di vita del tempo. Alle ore 16 la Disfida di archi con il Gruppo Storico “IL CERBERO” di Montecerboli (PI): impavidi arcieri sfileranno per le vie del paese e si sfideranno all’ultima freccia. Alle 16.30 per i più piccoli animazione e giochi con Lalla & Co. Alle ore 19.30 a cena nel Castello a base di ricette e piatti dell’epoca nella suggestiva atmosfera dell’antico Castello di Montieri. Dalle ore 20.30 per le vie del borgo spettacolo musicale medievale itinerante. Alle ore 21.30 grande corteo storico per le vie del borgo Alle ore 22 rappresentazione teatrale rivisitata e reinterpretata sulla nascita del “Breve volgare di Montieri A.D. 1219”, la prima costituzione del Comune, nonché una delle prime testimonianze della nascita della lingua volgare italiana.

A seguire fino a tarda notte musici, menestrelli, poeti ed osti. Tutti potranno sentirsi protagonisti della festa, raggiungendo il paese di Montieri con indosso abiti medievali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.