Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festambiente: si inaugura con “(R)esistenza” il Clorofilla Film Festival

Più informazioni su

RISPESCIA – Sono le otto storie di “(R)esistenza” a inaugurare il Clorofilla film festival a Festambiente, manifestazione nazionale di Legambiente in programma da domani, venerdì 10, fino al 19 agosto nel Parco della Maremma. Alle ore 21.00 di domani (10 agosto) lo schermo del Clorofilla ospiterà il documentario di Francesco Cavaliere, ospite della serata, che ha vinto Ischia Film Festival e Est Film Festival e che racconta storie di resistenza civile a Scampia, noto quartiere alla periferia nord di Napoli descritto anche in “Gomorra” di Roberto Saviano. In un contesto di forte degrado sociale, criminalità e disoccupazione, i protagonisti raccontano in prima persona la loro vita ed il loro impegno quotidiano affinché il proprio quartiere, considerato il più grande mercato di droga in Europa diventi un posto migliore in cui vivere.

Ogni sera poi, prima delle proiezioni, i due video per la costituzione della Fondazione per il Teatro Valle Occupato, lo storico teatro romano occupato dallo scorso anno. Per il secondo anno, il Clorofilla apre le porte alle istanze dei lavoratori dello spettacolo che il 14 giugno 2011 hanno dato avvio all’occupazione e realizzato una stagione di oltre un anno con artisti che si sono esibiti a titolo gratuito. Tra gli occupanti del Valle c’è anche Danilo Nigrelli, attore grossetano premio Ubu con Antonio Latella, in passato ospite del Clorofilla che si è fatto portavoce con gli altri occupanti della disponibilità del festival a ospitare e promuovere le attività del Valle anche in Maremma.

Info: cinema@festambiente.it – tel. 0564-48771

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.