Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festambiente: attesa per l’apertura. Domani l’inaugurazione

Più informazioni su

GROSSETO – Nove giorni dedicati all’ecologia, alla solidarietà e all’ambiente, senza dimenticare il ricco cartellone di eventi musicali. Festambiente torna con l’edizione numero 24 e con molte novità legate a tematiche come biodiversità, risparmio energetico, green economy. Il festival, organizzato al Centro nazionale per lo sviluppo sostenibile di Legambiente “Il Girasole”, in un’area naturale incontaminata e immersa nella natura, aprirà i battenti domani alle 17:30. All’inaugurazione è atteso il ministro dell’ambiente Corrado Clini, oltre a Vittorio Cogliati Dezza Presidente Nazionale Legambiente, Angelo Gentili Coordinatore Nazionale Festambiente, Ermete Realacci Presidente Onorario Legambiente, Marco Valentini Prefetto di Grosseto, Michele Laratta Questore di Grosseto, Anna Rita Bramerini Assessore all’Ambiente Regione Toscana, Leonardo Marras Presidente Provincia di Grosseto, Emilio Bonifazi Sindaco di Grosseto, Giampiero Sammuri Presidente Nazionale Federparchi.

Alle 19:30, nello spazio incontri, si terrà il dibattito “Italia Green. Innovazione in chiave sostenibile per rilanciare il sistema Paese”. A coordinare Beppe Rovera di Ambiente Italia Rai 3. Oltre ai già citati Vittorio Cogliati Dezza, Corrado Clini, Ermete Realacci, Anna Rita Bramerini, Marco Simiani Presidente Rama, Hongyuan Shuai Presidente Leibo, Kunda Huang  Presidente Alfa Bus, Valerio Caramassi Presidente Revet, Stefano Vaccari Assessore alla Protezione Civile Provincia di Modena, Giuseppe Ricci Direttore Generale Power One, Alessandro Panichi Responsabile tecnico Progetto Abitare Mediterraneo.

Alle 21:00, per il Clorofilla Film Festival, verrà proiettato “(R)esistenza” – Otto storie di resistenza a Scampia – di Francesco Cavaliere, per la durata di 52 minuti. Partecipano il regista e la produttrice Wanda Glebbeek. Alle 21:30 per TeatrAmbiente, nella Città dei Bambini, andrà in scena “Il baule dei nuovi tesori”, alla scoperta del suo magico contenuto in un viaggio surreale per saperne di più dei rifiuti e dei loro mille fantasiosi riutilizzi. Alle 22:30 invece, spazio alla musica con Vinicio Capossela che aprirà l’atteso programma musicale del festival. Il suo canto sospeso fra poesia e romanticismo avventuriero in “Ovunque Proteggi” e “Marinai, Profeti e Balene” ha segnato un nuovo capoverso della storia cantautoriale italiana, con sogni in bianco e nero e l’amore viscerale per la parola. Il nuovo “Rebetiko Gymnastas”, unisce la musica greca alla lirica di un artista deciso a percorrere una nuova odissea tra solitudine, ribellione e danza. Sulla scena con Capossela, grandi musicisti greci di altissimo valore artistico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.