Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Follonica successo per la regata “Democratica”

Più informazioni su

FOLLONICA – Bella giornata di sport quella di ieri. Con un vento adeguato al vario livello dei partecipanti, si sono svolte le due prove per comporre la classifica finale della Regata velica abbinata alla “Festa Democratica 2012 di Follonica”.

Il PD locale ha avuto la collaborazione del GV LNI Follonica, in mare ed a terra, per l’organizzazione dell’evento che, accanto al valore sportivo, ha soprattutto avuto il sapore della festa.

Infatti, numerosi gli atleti titolati scesi in acqua, molti dei quali su imbarcazioni inusuali rispetto a quelle con le quali hanno affrontato o affrontano le competizioni veliche.

Anche il sistema di classifica ha tenuto conto dell’obiettivo della manifestazione, cioè di assicurare la più ampia partecipazione.

Tre soltanto le classifiche finali. Nelle “Derive” (quindi barche diversissime tra loro con correzione dei tempi reali in quelli compensati in base alle caratteristiche dell’imbarcazione) ha vinto Stefano Meciani, su “Laser Standard”, secondo posto per l’equipaggio L. Cacialli – F. Gemignani – P. Meciani su barca tipo “FIV 555”, terzo posto ancora per un “Laser Standard”, quello di Bottoni.

38 le barche in competizione, circa 10 i diversi tipi di derive. Nella classe “Optimist” (qui in tempo reale essendo le barche tutte della stessa classe) ha vinto Alberto Lavista, davanti a Tomas Martellucci, terzo Filippo Ricci. 14 i partecipanti. Nella categoria “Alpa Tris” (singolo con vela latina), vittoria di Egilindo Carovani che ha preceduto Lidia Casagrande e Lidia Zanaboni.

La premiazione si è svolta presso il GV LNI Follonica, presenti Fausto Meciani. Presidente Comitato II^ Zona FIV, e Rolando Stella per il PD follonichese, con regali ed omaggi per tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.