Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza casa, a Roccastrada il bando per l’edilizia pubblica

Più informazioni su

ROCCASTRADA – L’emergenza casa, aggravata dalla crisi economica che stiamo attraversando, impone di cercare nuove strade per reperire nuovi alloggi da destinare all’edilizia pubblica.

Così l’Edilizia Provinciale Grossetana  spa, gestore degli alloggi popolari della provincia di Grosseto, di concerto con il Comune di Roccastrada ha predisposto, per la prima volta, un bando per l’acquisto sul mercato privato di appartamenti da destinare alle categorie sociali più deboli.

Un’operazione resa possibile dal fatto che, per la prima volta, in alcune zone della provincia grossetana il costo degli appartamenti sul mercato privato risulta compatibile con i limiti imposti dalla Regione Toscana. Non solo, il Governo regionale ha già finanziato in questo comune dell’entroterra maremmano interventi per 1.420.000 euro. L’idea dell’EPG spa e del Comune di Roccastrada è quella di utilizzare il finanziamento non per realizzare nuove costruzioni, ma per acquistare degli alloggi già esistenti, con un notevole risparmio di tempo e volumetrie, dando una risposta concreta e celere all’emergenza casa che si registra forte anche in questo Comune.

Se la Regione Toscana autorizzerà la procedura gli alloggi proposti e valutati da una specifica commissione saranno acquistati dal Comune di Roccastrada e poi assegnati secondo la graduatoria.

Il bando per l’acquisto di appartamenti di nuova e vecchia costruzione scadrà il 20 settembre prossimo. E’ consultabile e scaricabile sul sito internet del Comune di Roccastrada e dell’EPG spa e disponibile presso le loro sedi.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito del comune di Roccastrada cliccando su questo LINK.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.