Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camilli si difende, i tifosi pensano a una marcia su Roma

GROSSETO – Dopo le pesanti richieste del procuratore federale Stefano Palazzi in merito alla partita Ancona-Grosseto, oggi è stato il giorno del presidente Camilli che nella sede dell’ex Ostello della Gioventù del Foro Italico di Roma ha argomentato la sua difesa. “Palazzi parla di una grave crisi tecnica del Grosseto prima della partita contro l’Ancona, ma avevamo raccolto 6 punti nelle ultime tre partite – ha dichiarato Camilli – secondo voi io dovevo comprare il pareggio avendo una squadra più forte? Le accuse nei miei confronti non sono giuste”.

La situazione del processo sportivo resta comunque indecifrabile e anche per questo i tifosi del Grosseto stanno iniziando a muoversi, proponendo una vera e propria marcia su Roma. L’iniziativa sta prendendo forma sul sito Biancorossi.it con l’obiettivo di mobilitare tutti quei tifosi che intendono far sentire il loro appoggio alla società unionista, impegnata in una difficile partita per la permanenza in Serie B. Intanto domani, a Verona, è prevista l’elaborazione del calendario del campionato cadetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.