Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ulisse, il secondo viaggio con Manfredi e Riondino conclude le Notti dell’Archeologia domani a Sovana

SOVANA – Metti la magia di un posto come Sovana, città etrusca e medievale nel comune di Sorano, aggiungi il fascino di un personaggio senza tempo come il mitico Ulisse, insaporisci con un archeologo e scrittore come Valerio Massimo Manfredi e con due attori come David Riondino e Paolo Bessegato, condisci il tutto con la musica e una notte di stelle e avrai una serata di sicuro successo.

E’ questo lo spettacolo che si terrà domani sera, a partire dalle 21,15, in piazza del Pretorio a Sovana, nel comune di Sorano. Lo spettacolo, intitolato “Ulisse, il secondo viaggio” chiuderà l’edizione 2012 de “Le Notti dell’Archeologia”, iniziativa della Regione Toscana. Manfredi, autore di successo di romanzi storici che hanno venduto oltre 10 milioni di copie, racconterà il secondo viaggio di Ulisse, quello preannunciato dall’indovino Tiresia nell’Odissea e a noi sconosciuto. David Riondino e Paolo Bessegato offriranno un’interpretazione a due voci de “L’ultimo viaggio di Ulisse” dai Poemi conviviali di Giovanni Pascoli.

La vendita dei biglietti è ancora in corso presso gli uffici messi a disposizione dal Comune di Sorano: in piazza Busatti a Sorano con orario 10-13 e 15-19 (0564/633099) e in Palazzo Pretorio a Sovana (0564-614074). L’ufficio di Sovana venderà i biglietti fino a pochi minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Il costo: 10 euro. Ridotti: 5 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.