Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Musici, dame e cavalieri: a Roccatederighi torna Medioevo nel Borgo foto

ROCCATEDERIGHI – Si abbassa il ponte levatoio, si aprono le porte. Si cucina, s’imbandiera e s’illumina. E’ stato presentato il programma di Medioevo nel Borgo 2012, la tre giorni che ogni anno, dal 1993, caratterizza l’estate dell’alta maremma. Location il centro storico di Roccatederighi.

Una delle feste più partecipate che si svolgono in provincia di Grosseto. Oltre 10 mila visitatori il primo fine settimana di agosto salgono a Roccatederighi per assistere agli spettacoli (con il fuoco e con le corde, con le spade o semplicemente con il proprio corpo) di artisti-girovaghi provenienti da ogni parte d’Italia. Poi c’è il mercato: oltre 70 bancarelle con prodotti e manufatti d’epoca; infine le taverne dove per tre sere si possono degustare le ricette della tradizione, piatti dai sapori ormai dimenticati.

Il 3, 4 e 5 agosto Roccatederighi sarà dunque un borgo in festa. il passato tornerà presente. La macchina organizzativa della manifestazione è a regime già da alcuni giorni e in pratica il paese intero è coinvolto negli allestimenti.

Tutte le botteghe, a partire dalle 19 di venerdì, apriranno i battenti già calate nel clima della manifestazione, con i paesani che indosseranno indumenti d’epoca per aggiungere un tocco di suggestione. Per le vie del paese vecchio saranno allestiti mercatini con tessuti, vasellame, semplici utensili per semplici dimore, rispolverando anche gli antichi mestieri e l’arte di contrattare di un tempo.

La Pro loco investe molto in questa manifestazione: decine di migliaia di euro solo per gli artisti: da Messer Paolo ai funambolici Mattacchioni Volanti. E ancora Bricco e Bracco, Ibonobi, Nespolo lo giullare, gli Almas, Messer Lurinetto a Metenio Atrippa, i falconieri e Gherardo Brami,  Fla e Lucignolo, Messer Toma e la Vadolfa. Tra le novità la donna volante Pinkmary e Gaby Corbo. Un’intera piazzetta sarà dedicata ai giochi semplici della compagnia locale che fa capo a Cupatino. Tra i musici ci saranno il Gregge di Titiro e i Folkstone.

E quest’anno dovrebbe essere stabilito anche il nuovo record di persone che si vestiranno con costumi d’epoca: saranno infatti oltre 250 tra banchi, taverne e animazione. Insomma, dopo un tuffo al mare al mattino e al pomeriggio, la sera – la Rocca dei Tederigi – propone il tuffo nel passato. Senza retorica. Per informazioni contattare il numero 0564/567244.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.