Quantcast

Grifone: tra amichevoli e deferimenti

Più informazioni su

GROSSETO – Da una parte c’è il calcio giocato, dall’altra i provvedimenti di Stefano Palazzi. Il Grosseto prosegue la preparazione sull’altopiano della Paganella, stretto tra sentimenti contrastanti. Situazione non facile, soprattutto dal punto di vista del morale, per la squadra di Moriero che si prepara a completare il rodaggio basato sulle partite amichevoli. Ieri è stata la volta dei dilettanti dello Spormaggiore, superati con un agevole 11-0 da parte dei biancorossi, mentre domani, con inizio alle 17:00, è previsto un test-match più interessante, contro il Bologna in quel di Andalo.

Nella seconda uscita stagionale, che ha fatto seguito al 3-0 rimediato dal Napoli, la formazione diretta da Moriero ha cercato di affinare soprattutto l’intesa in fase offensiva. A segno, per la cronaca, sono andati Esposito e Sforzini (una doppietta a testa), oltre a Giovio, Guidone, Ronaldo e Uliano. Tra i difensori invece, sigilli per Padella, Olivi e Formiconi. Ulteriori progressi sono attesi al cospetto del Bologna, prima di rientrare in Maremma per la seconda parte della preparazione al campionato e l’inizio delle gare ufficiali, con la Coppa Italia TIM ai nastri di partenza. Gare di calcio giocato che inevitabilmente si incroceranno con altre partite, da disputare però nelle aule dei tribunali.

Più informazioni su

Commenti