Incendio Massa: evacuati alcuni poderi. Un chilometro il fronte delle fiamme

MASSA MARITTIMA – Non sembrano avere fine le fiamme che stanno devastando la zona boschiva attorno a Fenice Capanne, nel comune di Massa Marittima. Il fuoco ha creato un fronte di oltre un chilometro, e continua a divorare tutto quello che trova sulla sua strada, anche a causa del forte vento che sta spingendo l’incendio verso est. Per garantire la sicurezza degli abitanti della zona i Vigili del fuoco sono stati costretti ad evacuare alcuni poderi, mentre cinque abitazioni sono state già messe in sicurezza. Otto le squadre dei Vigili che stanno lavorando senza sosta dal primo pomeriggio di oggi, supportati da tre elicotteri della regione e canadair della protezione civile che si riforniscono nel vicino lago dell’Accesa.

Oltre ai Pompieri sul posto stanno operando gli uomini della Protezione civile, e i gruppi volontari. Le forze dell’ordine hanno allestito dei posti di blocco per avvertire gli automobilisti e deviare il traffico su strade meno pericolose. La colonna di fumo che si alza dall’area è visibile a chilometri di distanza «sembra il pennacchio di un vulcano» ha commentato qualche lettore. Il fatto che la zona sia coperta da boschi e pineta rende lo spegnimento particolarmente difficile, tanto che le operazioni potrebbero andare avanti anche tutta la notte.

Commenti