Pagamento Tarsu, a Scarlino Equitalia sbaglia e invia avvisi ai cittadini

Più informazioni su

SCARLINO – Pagare le tasse non è mai piacevole, ma vedersi recapitare dal postino un avviso di Equitalia per la rata della Tarsu già saldata è ancora peggio.

Tutto questo sta succednendo a Scarlino, dove da alcuni giorni i cittadini stanno ricevando da Equitalia gli avvisi di pagmanento della Tassa sui rifiuti che alla società di riscossione dei tributi risultano ancora da saldare. Un caso non nuovo in provinica di Grosseto, episodi simili erano accaduti anche a Gavorrano, per un errore che crea caos e preoccupazione. Per questo il sindaco Maurizio Bizzarri sul suo profilo Facebook ha voluto lanciare un messaggio agli scalrinesi.

«Voglio tranquillizzare gli utenti che si tratta di un errore – ha scritto Bizzarri –, dovuto al cambio da parte di Equitalia del numero di conto, che pare non sia stato comunicato in tempo. Quindi state tranquilli perché il Comune si è già attivato per chiedere una rettifica e le scuse da parte di Equitalia a tutti gli utenti che sono rimasti vittima del disguido».

Gli episodi riguardano gli utenti che regolarmente hanno pagato la somma indicata nella cartella con bollettino postale o addebito bancario. Utenti che possono rivolgersi in comune all’ufficio tributi come viene indicato nell’avviso ricevuto.

La cosa importante è «trovare la ricevuta del pagamento e poi stare tranquilli – conclude il sindaco – anche perché il comune scriverà e invierà una lettera ufficiale per chiedere anche le scuse per il disguido subito dai cittadini».

Più informazioni su

Commenti