Consorzio Bonifica: rispettate le previsioni e gli obiettivi del Bilancio

VENTURINA (LI) – Il Conto consuntivo 2011 ha dimostrato l’organizzazione responsabile e la corretta gestione dei lavori che sono proprie del Consorzio; le previsioni e gli obiettivi proposti inizialmente sono stati complessivamente rispettati e si è giunti a chiusura d’esercizio con un avanzo di amministrazione di euro 70.168,14.

Oltre ai lavori di ripristino della sezione di deflusso e delle pertinenze idrauliche dei corsi d’acqua di terza categoria, alla manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua, alla manutenzione dei consorzi irrigui della Fossa Calda e dei Laghetti di Riotorto, alla manutenzione degli impianti idrovori, nell’anno 2011 sono stati eseguiti anche lavori di manutenzione straordinaria sulle arginature del fiume Cornia al fine di reimpiegare le economie maturate coni primi tre lotti e completare il programma di interventi, avviati i lavori di riduzione del rischio idraulico su l fiume Pecora, ultimata la progettazione di manutenzione straordinaria per i Laghetti di Riotorto, sottoscritto un protocollo d’intesa tra Asa, Consorzio e Provincia di Livorno.

Molti sono stati i cambiamenti nell’ultimo anno anche per quanto riguarda riscossione del tributo consortile che il Consorzio Alta Maremma dal 2011 ha iniziato a gestire direttamente riscontrando un aumento della percentuale dei pagamenti spontanei pari a 96%. Per una più organizzata ed efficiente attività il Consorzio di Bonifica Alta Maremma si è dotato, anche, di un Piano Dettagliato degli Obiettivi (PDO) che descrive i lavori da realizzare e gli uffici responsabili di tali compiti, di un Regolamento di Contabilità, di un Piano di Comunicazione Integrata, di un numero verde dedicato alle problematiche legate al tributo.

Commenti