Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Goletta Verde naviga nell’Arcipelago Toscano e fa tappa all’Elba e al Giglio

LIVORNO – La Toscana è la seconda regione toccata dal tour 2012 della Goletta Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un attento monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani. Giunta al ventisettesimo anno di attività, l’imbarcazione ambientalista prosegue  la sua opera capillare di informazione e sensibilizzazione in tutela del mare e delle coste e per schierarsi contro chi sfrutta e contamina questo bene pubblico insostituibile per fini privati.

All’Elba da oggi fino al 26 giugno ed a Isola del Giglio dal 27 pomeriggio al 28 giugno, Goletta Verde visiterà tutte le coste dello Stivale per concludersi a Triste il 14 agosto  per mettere sotto la lente di ingrandimento punti critici e problematiche della gestione del mare e delle coste italiane.

L’arrivo di Goletta Verde nelle due isole dell’arcipelago toscano non è una scelta casuale. L’Isola d’Elba merita una tutela ambientale a terra e a mare che garantisca la salvaguardia delle sue meravigliose coste e della biodiversità marina, dal rischio cementificazione a quello delle rotte delle grandi navi e di quelle con carichi pericolosi. Siamo nel pieno del Santuario dei Cetacei, soprannominato da Legambiente il Santuario dei “Disastri”, che comprende anche il mare dell’Isola del Giglio dove la Goletta Verde approderà il 27 giugno pomeriggio.

All’indomani della consegna della bandiera nera alla Costa Crociera, giovedì 28 giugno la campagna ambientalista ha organizzato una tavola rotonda per fare chiarezza ed esprimere le proprie opinioni circa i progetti di rimozione della nave naufragata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.