Civitella in musica: sette week end tra spettacolo e gastronomia

CIVITELLA MARITTIMA – La musica si incontra con la gastronomia nella IX edizione di Civitella in musica. Ogni fine settimana gli organizzatori presenteranno un tema gastronomico differente. Sette i week end dal 16 giugno al 29 luglio in cui si alterneranno rock e liscio, musica d’autore e revival anni ’70. Si è partiti, sabato 16 e domenica 17, con “I sapori di una volta: la pulenda con le animelle” mentre gli appassionati del liscio hanno ballato sulle note dell’Orchestra di Giorgio Franceschi. Il 23 e 24 sarà la volta del cacciucco e lo spettacolo della scuola di ballo “Progetto danza di Grosseto”. Sabato 30 giugno e domenica 1° luglio sulle tavole sarà possibile degustare il cinghiale e ascoltare la musica beat e anni ’60.

Il 7 e l’8 luglio è la volta di “sua maestà il tartufo” e del concerto dei Custos, tribute band dei Nomadi. Il 14 luglio la cover band dei Beatles accompagnerà la serata dedicata al pesce mentre il sabato 21 luglio serata speciale: tanti piatti in cui protagonista è il porcino mentre ad esibirsi sul palco di Civitella in musica saranno i Delirium, storica band genovese fondata da Ivano Fossati, antesignani del progressive italiano. E per concludere sabato 28 e domenica 29 luglio il “festival delle pappardelle” con un doppio spettacolo: il sabato ad esibirsi sarà Shel Shapiro nel suo nuovo spettacolo “Hamburg 1963 – the club tour” in cui non si limiterà a presentare le sue origini musicali con i Rocks ma anche e soprattutto quelle di tutto il rock moderno, come si evince dal sottotitolo dello spettacolo: Back to the rock. Domenica si chiude con lo spettacolo teatrale “Uniti finché morte ci separi” della compagnia di Civitella Paganico “I sottosopra”.

Commenti