Incidente sul lavoro: è di Scansano l’uomo rimasto ucciso sotto il trattore

SCANSANO – Si chiamava Moreno Ferroni l’agricoltore di 64 anni rimasto schiacciato sotto il trattore che stava guidando nella zona di Pomonte. L’uomo, di Scansano, questa mattina, verso le 9.00, stava lavorando conto terzi in una vigna quando il trattore si è ribaltato travolgendolo. Forse il mezzo ha perso aderenza a causa dell’irregolarità del terreno. I vetri della cabina del trattore sono andati in frantumi e l’uomo è stato travolto.

Inutili i soccorsi del 118 giunti sul posto, come anche l’intervento dei Vigili del Fuoco di Grosseto, allertati in un primo momento anche con una gru per sollevare il mezzo agricolo ed estrarre il corpo. In corso le indagini dei carabinieri di Pitigliano che hanno effettuato i rilievi e dei tecnici di Medicina del lavoro della Asl 9. Il corpo dell’uomo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale Misericordia.

Commenti