Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Clofilla film festival: tappe in tutta Italia ma si parte da Grosseto

GROSSETO – Un festival che dura tutto l’anno è questo il cardine che muove il Clorofilla film festival. Dopo le tante proiezioni dell’inverno appena trascorso, il festival mignon dedicato al cinema italiano entra nel vivo. Da giugno a settembre gli appuntamenti si moltiplicheranno. Si inizia il 14 giugno al cinema Stella di Grosseto con il documentario “Italy love it or leave it” di Luca Ragazzi e Gustav Hofer, premiato recentemente al festival di Bellaria, proiezione organizzata dall’Istituto Gramsci di Grosseto in collaborazione con Cinema Stella, Cgil, Storie di Cinema e Clorofilla. Il documentario sarà il primo appuntamento di una serie che proseguirà a ottobre voluta e organizzata dall’Istituto Gramsci di Grosseto.

Nel mese di luglio Clorofilla lascia la Maremma per approdare in Sardegna nello splendido scenario di Carloforte (CI) nell’isola di San Pietro per il Posidonia Festival (20 – 22 luglio) e a seguire in Puglia a Monte Sant’Angelo (Fg) all’interno di FestambienteSud (25-29 luglio). Sempre in Puglia è prevista tra luglio e agosto una rassegna a marchio Clorofilla a Ostuni (Br) e ad agosto si torna in Toscana tra il Parco della Maremma dove si svolge Festambiente (10-19 agosto) e Grosseto. A settembre altre due tappe: una in Sicilia a Vittoria (Rg) e infine la premiazione che si svolgerà a Roma all’interno della prima edizione di Festambiente Mondi Possibili (20-23 settembre) in programma al Circolo degli Artisti.

Il programma è in via di definizione. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria del festival allo 0564-48771 oppure via mail cinema@festambiente.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.