Attualità

Al via stamani la manifestazione aeromodellistica a Castiglione

Aeromodellismo jet

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Da questa mattina e fino a domani sera, il nuovo impianto di volo del Gam di Grosseto, Gruppo Aeromodellistico Maremmano, ospiterà i più bravi piloti italiani di Jet a reazione che si sfideranno a colpi di figure acrobatiche per contendersi la seconda prova del campionato italiano a squadre F4J. Si tratta della prima volta per la Maremma e per la Toscana Centrale, che un evento di così forte richiamo viene ospitato da un gruppo aeromodellistico grossetano. Il forte impegno del GAM ha invece fatto sì che questo sogno si avverasse.

Una grande opportunità non solo per gli appassionati di modellismo e per il mondo che vi gravita attorno, ma anche per il nostro territorio, di poter mettere in vetrina le tante peculiarità che la Maremma conserva, sia dal punto di vista paesaggistico e naturale, sia enogastronomico. In occasione di questo evento, infatti, il Gam coglierà l’occasione per omaggiare i vincitori di prodotti locali che possano rendere il ricordo dell’avventura in Maremma un episodio indimenticabile.

I due giorni di voli nella struttura di volo che ha sede in località Piatto Lavato a Macchiascandoina nel comune di Castiglione della Pescaia sono aperti al pubblico con ingresso gratuito vedranno alternarsi ai radiocomandi circa cinquanta piloti ognuno con il proprio “helper” (o assistente di volo). Tra questi due maremmani Francesco Corridori, campione italiano in carica della specialità e Marzio Marinai. Ogni pilota dovrà eseguire figure acrobatiche specifiche che saranno valutate dai tre giudici previsti, mentre il compito dell’assistente di volo sarà quello di dare i tempi massimi e di rapportarsi con i giudici stessi. Gli aerei sono motorizzati di turbina, un motore a reazione alimentato a cherosene, con aperture alari di circa due metri, modelli jet che possono raggiungere velocità di 250 km/h.

L’impianto dove si svolgerà la competizione si trova in località Macchiascandona e sarà inaugurato durante la mattinata di domenica. Il campo infatti è stato costruito da poco e ha impegnato il Gam per circa un anno di lavori per un costo che supera i 50mila euro. Attorno all’area è stata realizzata una protezione in rete resistente alta cinque metri mentre altre strutture sono in attesa delle autorizzazioni necessarie da parte del Comune di Castiglione della Pescaia che, ha specificato Malacarni, “fino ad oggi si è dimostrato sensibile alle nostre necessità e con il quale abbiamo intenzione di confrontarci anche su altri aspetti di questo sport/hobby come ad esempio un coinvolgimento nell’attività di scolaresche, o la promozione del territorio”.

Sabato 2 Giugno 2012:
ore 08:15: Breafing e alza bandiera;
ore 08:30: inizio lanci di gara;
ore 19:00 fine prima giornata di voli;

Domenica 3 Giugno 2012:
ore 08:30: inizio lanci di gara;
ore 10:15: Inaugurazione ufficiale, intervento autorità e sorvolo AT6 Texan
ore 16:00: premiazione;

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI