Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Kiwanis Follonica insignito dell’onorificenza “Walter Zeller”

Più informazioni su

FOLLONICA – Una serata di festa si è trasformata nell’ennesima occasione di fare del bene. Il Kiwanis club Follonica ha infatti voluto organizzare una serata per festeggiare i buoni risultati del progetto “Follonica città futura” voluto e organizzato dal suo presidente Loriano Lotti. Il progetto, che ha impegnato gli alunni delle scuole medie, italiani e stranieri, nella ri-progettazione di alcuni luoghi caratteristici della città, ha avuto la collaborazione dell’amministrazione comunale e della scuola media “Luca Pacioli”.

Nel corso della cena, a cui hanno partecipato il vice sindaco di Follonica Andrea Benini, l’assessore alla scuola Maria Luisa Bernardi, l’insegnate Donella Nesi in rappresentanza della scuola media, e il presidente del club Piombino riviera etrusca Valerio Perna, sono stati raccolti fondi per il Service internazionale progetto “Eliminate”, con cui il Kiwanis International si propone di debellare definitivamente dalla faccia della terra entro il 2015 il tetano materno e neonatale.

Proprio grazie alla generosità di quanti sono vicini al Kiwanis di Follonica, il club è stato insignito della “Walter Zeller Fellowship”, onorificenza che spetta ai club che più hanno contribuito al Service Internazionale e che porta il nome di Walter Zeller, primo socio kiwaniano ad effettuare, 40 anni fa, il primo versamento per beneficenza. Il riconoscimento è stato consegnato durante la Convention Distrettuale svoltasi nei giorni scorsi a Torino nelle mani del presidente in carica Loriano Lotti, che ha ricevuto le congratulazioni dei vertici europei e dei rappresentanti dei club italiani presenti alla Convention.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.