Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via Primal Energy: si inizia con acquerello e fotografia digitale

GROSSETO – Due workshop dedicati a chi vuole avvicinarsi all’arte attraverso la fotografia digitale e l’acquerello. Si svolgeranno dal 2 al 16 giugno, nella splendida cornice dell’azienda agricola Poggio all’Istrice, sulle Colline Metallifere (Comune di Gavorrano).

Prende così  il via la seconda edizione di Primal Energy, un articolato progetto artistico, promosso dall’associazione Gad Art Factory, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura della Provincia di Grosseto e inserito all’interno della rete provinciale “Maremma in contemporanea”.

Il workshop sull’acquerello si svolge dal 2 al 9 giugno, docente Andrea Cresti, noto regista e commediografo, pittore e profondo conoscitore delle tecniche tradizionali di pittura ad acquerello e ad olio su tavola, da cui parte la sua dissacrante interpretazione del contemporaneo.

Dal 9 al 16 giugno è in programma il workshop in fotografia digitale. Docente Mauro Sini, giovane fotografo emergente del team Gad, specializzato in macrofotografia, reportage, ritrattistica e moda.

I sentieri emozionali in Maremma è il tema di entrambi i corsi. L’obiettivo è quello di catturare l’essenza selvaggia e la bellezza di un remoto ed incontaminato scorcio di Maremma utilizzando diverse tecniche artistiche. I docenti, con le loro professionalità, accompagnano e guidano i partecipanti in questa esperienza unica di interpretazione e rielaborazione personale delle atmosfere suggerite dal paesaggio e dalla natura.

C’è ancora possibilità di iscriversi telefonando al 349 7583539 o inviando una mail a workshop@primalenergy.it. Sono inoltre aperte le iscrizioni ai successivi workshop di Primal Energy in programma a settembre (corso avanzato in fotografia e acquerello con Massimo Costoli e Andrea Cresti), e ad ottobre (nuovo ciclo di workshop di base).

Tutte le informazioni al seguente link: http://www.primalenergy.it/Premio2012/Workshop.html

“Primal Energy – spiega Alessandra Barberini, responsabile dell’associazione Gad Art Factory e ideatrice del progetto – è un vero e proprio viaggio nell’arte; un progetto lungo un anno, complesso e articolato, che scaturisce dal nostro meraviglioso territorio. Oltre alla formazione, l’edizione 2012 prevede la mostra-evento, in programma dal 30 giugno al 22 luglio, nella Polveriera Guzman, sede del Museo Archeologico di Orbetello; un Premio Internazionale, e poi  le tavole rotonde  e un tour espositivo fuori dal territorio provinciale. I luoghi più caratteristici e di pregio, i luoghi chiave della città antica, tornano vivi grazie ad eventi collettivi, contemporanei, condivisi, al fine di conservare e potenziare l’energia primordiale che li animava. Un progetto che ha la particolarità di portare sul territorio una visione glocale dell’arte: da un lato gli artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero indagano e interpretano la Maremma toscana, dall’altro il territorio viene promosso e fatto conoscere all’esterno attraverso le mostre che organizziamo fuori provincia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.