Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“7 X Conoscerti”, a Grosseto una settimana di eventi per ricordare la figura di Giovanni Paolo II

Più informazioni su

GROSSETO – “7 X Conoscerti”, questo il nome della manifestazione promossa e organizzata dall’associazione dei Papaboys, in collaborazione e con il patrocinio del Comune e della Provincia. Sette giorni di eventi in altrettanti luoghi della città, in cui saranno realizzate inziative a carattere culturale, ma anche di festa e di aggregazione per grandi e piccini. A partire dalla mostra “Omaggio ai piccoli di Giovanni Paolo II” (il 4 giugno al Museo diocesano) fino a un torneo di calcio internazionale per centinaia di bambini in memoria del Pontefice polacco (il 5 giugno al campo sportivo della parrocchia del Cottolengo).

E ancora la presentazione del volume “Ciao Karol” contenente 1500 lettere scritte nella sera della scomparsa di Giovanni Paolo II e raccolte in piazza San Pietro (venerdì 8 giugno al Cassero alla presenza di Antonella Freno e di monsignor Pawel Ptasznik della sezione polacca della segreteria di Stato vaticana); un annullo filatelico congiunto di Poste Vaticane e Poste italiane (sabato 9 giugno alla Camera di Commercio alla presenza di Attilio Riva, direttore delle Poste Vaticane e Don Claudio Savio, direttore di Telepace Roma). Sabato 9 giugno il vescovo di Grosseto Franco Agostinelli benedirà il parco giochi per bambini di via Fattori che verrà dedicato al Pontefice polacco.

La targa che resterà nel parco su un blocco di travertino di due metri, sarà benedetta da Papa Benedetto XVI nel corso dell’udienza generale di mercoledì 30 alla quale parteciperà una delegazione della Città di Grosseto. Sempre sabato 9 giugno alle 21 nella chiesa di San Giuseppe è prevista una concelebrazione presieduta dall’arcivescovo Emery Kabongo, del Capitolo Vaticano, già segretario per otto anni di Giovanni Paolo II. Durante la notte tra sabato e domenica è inoltre in programma una adunanza eucaristica con i giovani della Toscana. La manifestazione si chiuderà domenica 10 giugno alle 21 nella Cattedrale di di San Lorenzo con il concerto “Uomo fra noi” di Roberto Nencini, baritono e con l’organista Luca Purchiaroni (per tanti anni musicista alle udienze del Pontefice in piazza San Pietro).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.