Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si celebra al Giglio la festa della Polizia in onore della popolazione

GROSSETO – Sarà dedicato alla memoria delle 32 vittime del naufragio della Costa Concordia il 160esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. La cerimonia, che si svolgerà sabato 26 maggio, alle 10.15, a Giglio Porto, alla presenza del Prefetto e delle autorità, è anche un modo per dimostrare vicinanza ai parenti delle vittime, due delle quali ancora disperse, “nonché – afferma il portavoce della questura – per rendere onore alla popolazione gigliese che la notte del tragico evento si è subito posta a disposizione con abnegazione e senso civico, contribuendo in modo determinante alle operazioni di salvataggio, dimostrando non comuni capacità di accoglienza, generosità e fattivo spirito di partecipazione, protraendo nello spirito di collaborazione anche in tutto il periodo successivo, sino all’attuale, con le Forze dell’Ordine e, nello specifico, con la Polizia di Stato.”

“In tal senso, – continua la nota – il Questore della provincia di Grosseto ha ritenuto doveroso che la celebrazione dell’anniversario della fondazione della Polizia di Stato, si svolga proprio presso l’Isola del Giglio. Il Sindaco e l’intero Consiglio Comunale hanno accolto molto positivamente la proposta considerandola particolarmente significativa perché vuole sottolineare il rapporto di sintonia creatasi tra la Polizia di Stato e la comunità gigliese.”

All’inizio della cerimonia verrà deposta nello specchio acqueo antistante la nave una corona d’alloro a ricordo delle vittime. Nel corso dell’evento, inoltre, saranno consegnati dei riconoscimenti concessi dal Ministero ai dipendenti della Squadra Nautica che ha contribuito al salvataggio dei naufraghi la notte del 13 gennaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.